Il Conaps boccia la classe politica

Il DDL 1142, dopo l’approvazione in Commissione Salute del Senato, avvenuta lo scorso luglio, era stato rimandato a Settembre per il definitivo dibattito e votazione in Aula.
Oggi, svoltosi l’esame di riparazione, i sigg. Politici sono stati BOCCIATI dai fatti. Ancora una volta si è persa l’occasione per assolvere ai propri compiti e doveri di equità. Il 14 settembre del 1994, diciassette anni or sono, l’allora Ministro della Sanità, on. Raffaele Costa, avendo ereditato il lavoro dal suo predecessore, on. Mariapia Garavaglia, firmava i Decreti Ministeriali dei Profili professionali delle nostre professioni. Anche allora un’intesa bipartisan. Oggi il Senato non è stato all’altezza di quella generazione di Politici, perdendo anche un facile appuntamento con la Storia. A questo punto non si può più parlare d’impedimento procedurale o chiarimento emendativo, ma solo d’incapacità politica: questa è l’attuale generazione di politici.

Il Conaps boccia la classe politica [ Scarica ]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *