Regionalismo differenziato: report consultazione pubblica GIMBE

REGIONALISMO DIFFERENZIATO: LE MAGGIORI AUTONOMIE IN SANITÀ BOCCIATE SU TUTTA LA LINEA La consultazione pubblica promossa dalla fondazione GIMBE restituisce un verdetto senza appello: secondo quasi 4.000 partecipanti le maggiori autonomie in sanità avranno un impatto rilevante sulle diseguaglianze regionali. Dall’analisi preliminare di oltre 5.000 commenti emergono serie preoccupazioni: imprevedibilità …

Regionalismo differenziato e tutela della salute – Consultazione pubblica

GIMBE coinvolge CONAPS nella consultazione pubblica I Presidenti di Emilia Romagna, Lombardia e Veneto incontreranno il premier Conte per riprendere la discussione sul regionalismo differenziato, in attuazione dell’art. 116 della Costituzione che attribuisce alle Regioni “ulteriori forme e condizioni particolari di autonomia”, tema su cui tutte le forze politiche hanno …

Comunicato Stampa

Finalmente ad ITACA! È stato approvato il DDL Lorenzin. Le 22 Professioni Sanitarie, dopo venti anni di “odissea”, raggiungono la meta, ottengono il corrispettivo Albo di Categoria. Dopo la L.42/99, che ha abolito l’ausiliarità, la L. 251/00, che ha introdotto la dirigenza, la L. 43/06 che ha regolamentato le professioni …

Comunicato stampa GIMBE – 2° Rapporto sulla sostenibilità del Servizio Sanitario Nazionale

2° RAPPORTO GIMBE: SERVIZIO SANITARIO IN PROGNOSI RISERVATA. ENTRO IL 2025 SAREMO ORFANI DELLA SANITÀ PUBBLICA? ANCHE SE NON ESISTE UN DISEGNO OCCULTO DI SMANTELLAMENTO E PRIVATIZZAZIONE DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE, CONTINUA A MANCARE UN PROGRAMMA POLITICO DI MEDIO-LUNGO TERMINE PER SALVAGUARDARLO. LA FONDAZIONE GIMBE HA ELABORATO UN DETTAGLIATO “PIANO …

BASTA CON L’IMMOBILISMO, LE PROFESSIONI SANITARIE CHIEDONO CON FERMEZZA L’ISTITUZIONE DEGLI ORDINI E LO SBLOCCO DEI TAVOLI SULLE COMPETENZE.

Con fermezza ed estrema determinazione, le 22 Professioni rappresentate dal CONAPS e dai Collegi i Collegi degli Infermieri, Ostetriche e Tecnici di Radiologia, hanno sottoscritto il comunicato stampa pubblicato dal Sole 24 Ore. La coerenza delle Professioni Sanitarie nel sostenere la riforma ordinistica, in un Paese che affronta con fatica …

Incontro al Ministero della Salute – competenze avanzate

Con dichiarazione del 28 Luglio il Ministro Lorenzin difende il comma 566 “L’ho scritto io e lo porterò avanti”;  questo all’indomani dell’incontro del 21 Luglio us a cui abbiamo partecipato su convocazione del Ministro stesso in relazione al comma 566 ed i cui risultati sono stati distanti da quanto atteso. …

PROFESSIONI SANITARIE: NO ALL’ISTITUZIONE DI NUOVE FIGURE – IL CONAPS: “NON TOLLEREREMO VIOLAZIONI DI LEGGE NEL DDL 1324”

Il coordinamento scrive al Ministro della Salute ed alla XII Commissione del Senato PROFESSIONI SANITARIE: NO ALL’ISTITUZIONE DI NUOVE FIGURE IL CONAPS: “NON TOLLEREREMO VIOLAZIONI DI LEGGE NEL DDL 1324” Bortone: “Fa onore al legislatore porsi il problema di garantire maggiore sicurezza ai cittadini di fronte a discipline prive di regolamentazione, …

Approvato dal Consiglio dei Ministri il ddl Lorenzin. Ora tocca alle Camere!

 COMUNICATO CONAPSIn occasione del Congresso Nazionale della Confederazione Antel-Assiatec-Aitic che si è svolto il 14 dicembre u.s., il Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin è intervenuta con un videomessaggio, in cui ha parlato anche dell’iter del ddl “Lorenzin”, che affronta tra i vari aspetti della Sanità anche la Riforma degli Ordini …